CLICK HERE FOR BLOGGER TEMPLATES AND MYSPACE LAYOUTS »

giovedì 26 dicembre 2013

PEPERONI RIPIENI AL TONNO

L'immagine forse non rende ma il gusto sì!!! Adoro i peperoni ripieni... <3 Le verdure sono buone in qualsiasi versione non lo pensate anche voi?



Ingredienti per 4 persone:
  1. 2 peperoni grandi
  2. 2 uova
  3. 350 gr di tonno in scatola
  4. 3 cucchiai colmi di mollica di pane
  5. olio
  6. sale
  7. origano
  8. prezzemolo
Preparazione:
  • Accendete il forno a 180° e lasciate abbrustolire i peperoni interi per 15 minuti.
  • Nel frattempo in una terrina mescolate il tonno (sgocciolato e sbriciolato) con la mollica del pane e con le uova, aggiungendo prezzemolo, origano e sale.
  • Create un composto omogeneo.
  • Togliete i peperoni dal forno e tagliateli a metà per lungo, svuotandoli dall'acqua che si forma all'interno, quindi farciteli con il composto preparato.
  • Allineateli in una pirofila leggermente unta e rimetteteli in forno a 180° per una buona mezzora, o comunque finchè non siano dorati in superficie.
Buon Appetito!


BOCCONCINI DI POLLO ALL'ACETO BALSAMICO

Avete bambini o adulti super golosi a cena? Vi do una dritta: preparate questi bocconcini e non ve ne pentirete! Vedrete pian piano come svuoteranno i piatti e ne cercheranno di altri... Questi bocconcini sono una droga e poi sono molto più sani di tanti nuggets fritti stile McDonald's!!!!

Ingredienti per 4 persone:

  1. 1 pollo intero da 1kg
  2. 2 uova
  3. farina
  4. pangrattato
  5. olio per friggere
  6. sale q.b.
  7. glassa di aceto balsamico
Preparazione:
  • Lavate bene il pollo, togliete la pelle e tagliatelo in pezzi non piccolissimi e di forme diverse.
  • Passate i bocconcini prima nella farina, poi nell'uovo e infine nel pangrattato.
  • Una volta impanati metteteli in padella a friggere con olio bollente, salando durante la cottura.
  • Una volta cotti scolateli sulla carta assorbente e cospargeteli di glassa di aceto balsamico.

RISOTTO ALLA MILANESE

Innanzitutto buone feste... Natale è appena trascorso e non vi dico quanto ho mangiato... Potrei scoppiare :)

Oggi vi propongo un classico risotto, adatto a tutti i palati e anche ad ogni occasione, sia un pranzo/cena  formale od informale.

Ingredienti per 4 persone:

  1. 1 litro di brodo
  2. 125 gr di burro
  3. 1 cipolla
  4. 150 gr di parmigiano grattugiato
  5. 350 gr di riso
  6. 1 bicchiere di vino bianco
  7. 1 bustina di zafferano in polvere
Preparazione:

  • Tritare la cipolla facendola imbiondire in 80 gr di burro
  • Unire il riso e farlo tostare, quindi alzare la fiamma e versare il vino
  • Quando il vino è evaporato aggiungere 2 mestoli di brodo bollente, mescolando sempre fino al suo assorbimento
  • Versare quindi altri 2 mestoli e mantecare fino al completo assorbimento e così via fino a cottura del riso
  • A metà cottura sciogliere lo zafferano in poco brodo e versarlo nel riso, facendolo amalgamare bene
  • Quando il riso è cotto toglierlo dal fuoco, aggiungere il restante burro e il parmigiano, mantecare e far riposare un po' prima di servire



martedì 10 dicembre 2013

PATATE ALLA CARBONARA

Questa ricetta nasce da un'idea di diversi diversi anni fa... quando ancora ero fidanzata con O. ed è stato lui a sperimentarla per primo. Lo catalogo nei secondi perchè di certo non può essere definito un contorno :)

Ingredienti per 4 persone:

  1. 800 gr di patate bollite
  2. 200 gr di pancetta a dadini
  3. 2 spicchi d'aglio
  4. 1 mazzetto di prezzemolo
  5. 40 gr di pecorino grattugiato
  6. 40 gr di margarina
  7. sale e pepe q.b
Preparazione:
  • Tagliare le papate a dadini e disporle in una pirofila molto unta.
  • Sciogliere la margarina in un tegame e rosolarvi dentro l'aglio tritato insieme alla pancetta.
  • Condire le patate con sale e pepe, spolverizzare con pecorino e prezzemolo.
  • Condire il tutto con il condimento preparato e mettere in forno a gratinare 15 minuti.
Vi lascio una foto della pirofila ancora prima della cottura. Buon appetito!


domenica 8 dicembre 2013

SCALOPPINE AL LATTE

Avevo dell'ottima, ma davvero ottima carne di vitello sceltissima comprata dal macellaio, una coinquilina con una fame pazzesca e mi sono detta "Stasera scaloppine"... Cosi ho pensato a questa ottima ricetta già sperimentata e mi sono messa all'opera. Veloci e gustose le scaloppine sono finite in un baleno.. Ed eravamo solo in 2... :)

Ingredienti per 4 persone:

  1. 500 gr di fettine di vitello
  2. 1 bicchiere di latte
  3. qualche foglia di salvia
  4. farina
  5. una noce di burro
  6. sale e pepe bianco (io stasera ho usato pepe rosa)
Preparazione:
  • Schiacciate bene le fettine per renderle sottili
  • Condirle con sale e pepe ed infarinarle bene bene su ambo i lati
  • Scaldare il burro (senza bruciarlo) in padella e rosolare le fettine insieme alle foglie di salvia
  • Aggiungere il latte e continuare la cottura per circa 5 minuti coprendo col coperchio
  • Togliere le fettine dalla padella e metterle su un piatto da portata
NB: se il sughetto è troppo liquido farlo addensare ancora un po' in padella e poi versarlo sulle fettine. Servire subito.

QUICHE AI WURSTEL

Ultima quiche per questa sera... Il trittico si conclude con questa, the BEST one, quella che è finita ancor prima di essere messa in tavola... Effettivamente aveva un gusto talmente buono che mi hanno imposto di rifarla (un po' me lo sono anche imposto da sola....).
L'idea del wurstel mi è venuta perchè Luca, anche lui presente a cena, è praticamente wurstel dipendente... così questa quiche l'ho dedicata a lui e ho creato un pochino... Promossa a pieni voti!

Ingredienti:

  1. 1 sfoglia di pasta brisé
  2. 2 uova
  3. 4 wurstel
  4. 4 cucchiai di latte
  5. grana grattugiato
  6. pepe
  7. sottilette kraft LE CREMOSE (specifico che il gusto è dato dalle sottilette, quindi vi consiglio di utilizzare proprio queste e non ve ne pentirete)
Preparazione:
  • Stendere la sfoglia nella teglia e bucherellarla con una forchetta
  • Tagliare a rondelline i wurstel.
  • Sbattere le uova con grana, latte e pepe.
  • Coprire il fondo della quiche con i wurstel e cospargerli con l'uovo sbattuto.
  • Prendere 3 sottilette e tagliarle a listarelle, appoggiarle sopra a tutti gli ingredienti, richiudere i bordi della quiche ed infornare.
  • Tempo di cottura 15/20 minuti a 200°

Provate le cremose, non cambiate ricetta... e fatemi sapere!!!!

wurstel e sottilette

QUICHE SPECK E PROVOLA

La seconda quiche che ho preparato l'altra sera è un classico intramontabile: Speck e provola.
Mezza provola dolce l'avevo usata per la quiche con la verdura e l'altra metà per questa qui.
Forse un po' troppo saporita per il mio palato per via dello speck, ne ho  messo il doppio di quello che menzionerò nella ricetta, in modo che la vostra risulti meno salata. :)

Ingredienti:

  1.  1 rotolo di pasta sfoglia
  2. 100 gr di speck tagliato a cubetti o striscioline
  3. 150 gr di provola dolce
  4. 2 uova
  5. grana grattugiato
  6. sale e pepe q.b
Preparazione:
  • Foderare la teglia con la sfoglia e bucherellare il fondo con una forchetta
  • In una ciotola sbattere le uova insieme al grana, aggiungendo sale e pepe.
  • Disponete sulla sfoglia le fettine (o cubetti) di speck ricoprendo tutta la base e sopra distribuire sempre omogeneamente i cubetti di provola.
  • Infine versare l'uovo sbattuto , piegare i bordi della sfoglia e infornare a 200° per circa 30 minuti.

Questa mi è venuta quadrata perchè avevo una pasta sfoglia tonda e solo all'ultimo mi sono accorta di avere solo una teglia rettangolare rimasta... Quindi esteticamente non è un capolavoro ma sul gusto nulla da ridire...
E anche di questa non rimasero briciole....

speck e provola







 

QUICHE ALLE VERDURE

Qualche giorno fa avevo promesso alla mia coinquilina che avrei preparato la mia specialità: le quiche salate!
Piatto super veloce, a volte è un utile "svuotafrigo" perchè mi permette di smaltire in maniera gustosa quei pochi ingredienti rimasti nel frigo che da soli servono a ben poco...
A volte invece mi piace uscire e comprare ingredienti appositi, quelli che so che i miei ospiti gradiranno e allora mi diverto a farcirle a seconda dei gusti dei commensali.
L'altra sera ne ho fatte 3, di cui ho anche le foto ed inizio dalla prima, quella alle verdure.
Le dosi sono per una torta media di circa 25cm di diametro.
La ricetta parla di una base di pasta brisé già pronta ma presto pubblicherò anche la ricetta su come realizzare la pasta sfoglia a casa.

Ingredienti:

  1. 1 sfoglia di pasta brisé
  2. 500 grammi di cicoria lessata (vanno bene anche gli spinaci)
  3. 100 gr di provola dolce
  4. 1 uovo
  5. 4 cucchiai di latte
  6. grana grattuggiato
  7. olio extra vergine d'oliva
  8. aglio
 Preparazione:

  • Saltate in padella la cicoria con poco olio e un aglio, poi tagliatela a pezzettini piccolissimi o, addirittura, frullatela.
  • In una ciotola mescolate la cicoria con del grana a piacere e la provola tagliata a cubetti.
  • Stendete la pasta nella teglia, bucherellate il fondo con una forchetta e mettere dentro il ripieno.
  • Sbattere l'uovo con 4 cucchiai di latte e un pizzico di sale e versare il tutto in modo compatto sopra il ripieno già messo nella quiche.
  • Infornare a 180° per circa 20 minuti
Considerate che non ne è avanzata una mollica per il mio povero amico Salvo che staccava da lavoro... Ci è rimasto anche un po' male... :)

che ne dite?

LA LASAGNA

Inziamo con un classico, visto che si avvicina Natale!
La lasagna è un piatto ricco, gustoso e amato da adulti e bambini, adatto sia per le grandi feste, sia per una piacevole domenica tutti insieme. E allora iniziamo!

Ingredienti per 4 persone:

  1. 2/3 confezioni di sfoglia di pasta
  2. ragù
  3. besciamella 1l
  4. abbondante Grana
  5. olio q.b.
Preparazione:
  • Stendere nella teglia, dopo averla oliata, la prima sfoglia di pasta.Coprire con un mestolo di ragù, con uno strato di besciamella e uno strato di grana.
  • Di nuovo stendere un altro strato di pasta, coprire con ragù, poi besciamella e poi grana.
  • Proseguire in questo modo per circa 4 strati.
  • Sull'ultimo strato mettere poco ragù e poca besciamella
  • Infornare per circa 50 minuti a 180°
  • Affinchè non si bruci coprite con carta stagnola per i primi 30 minuti e poi scoprite.
Buon appetito amici!!!! 


Eccomi qui!

Innanzitutto buonasera a tutti e buon 8 Dicembre 2013!
Mi chiamo Simona e approdo qui solo oggi, dopo aver tenuto per anni un blog di cucina su un'altra piattaforma blog che, ahimè, ha chiuso.
Con quel blog ho perso molti ricordi, molte foto di gustosi piatti, ma questo non mi ha fermata, anzi, mi sta spronando a ricominciare, magari aggiornando ricette vecchie e crearne di nuove.
Spero che quello che cucinerò e posterò vi piaccia, tanto da prenderne la ricetta e farlo anche voi!
Vi abbraccio calorosamente,

Simona